Il Convegno ha avuto il Riconoscimento da parte del Ministero delI’Istruzione come attività formativa: codice 74308 piattaforma SOFIA

Pesaro – 30 settembre, 1/2 ottobre

La presidente del GNNI – Antonia Labonia – ci aiuta ad entrare nei dettagli del programma di Pesaro, raccontandoci commissione per commissione quali temi verranno affrontati e quali pensieri proposti per RI-PENSARE insieme ai bambini e alle bambine.


XXII Convegno Nazionale

Intorno ai temi dell’educazione e dell’infanzia il GNNI presenta il XXII Convegno nazionale, come un percorso itinerante di incontri, eventi e convegni che si svolgerà a partire dalla metà di marzo 2022 a Roma e proseguirà a maggio a Napoli e a ottobre a Pesaro e poi a Padova nei primi mesi del 2023.
Il Gruppo nazionale nidi infanzia – composto da tante persone che lavorano nei servizi educativi, nelle scuole dell’infanzia e che si occupano di educazione a tanti livelli con differenti profili professionali (educatori, insegnanti, coordinatori, docenti universitari, gestori) – rinnova la sua mission di studio, confronto, riflessione in questa fase di transizione.
E per questo è aperto a tutti coloro che condividono questi risvolti della professionalità. Il percorso che si sta programmando vuole essere un Convegno diffuso nel tempo e distribuito sul territorio che accompagna e offre opportunità a tutti coloro che sono interessati a confrontarsi per costruire visioni di infanzia e di futuro stimolanti per l’esperienza concreta.

Ne parliamo con Antonia Labonia, Presidente del Gruppo.

Tradizionalmente i Convegni del Gruppo hanno cadenza biennale. L’ultimo appuntamento è stato a Palermo nel maggio 2018. Quattro anni di vuoto? Come si è mosso, che cosa ha elaborato in Gruppo in questo periodo di “sospensione” dovuto alle limitazioni per la pandemia?

Le vicende degli ultimi due anni legati alla pandemia e alle conseguenti limitazioni, ci ha costretto a rivedere i nostri appuntamenti biennali. Nel periodo di emergenza sanitaria il Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia ha continuato a confrontarsi ed interagire con le realtà interassociative nazionali di cui fa parte e con i territori mettendo a disposizione raccolte di documenti e pensieri che hanno animato il dibattito. Grazie alle tecnologie si è potuto riprendere quel rapporto che ci contraddistingue con i territori, le educatrici, le insegnanti e gli amministratori attraverso numerose occasioni di seminari e dibattiti che hanno accompagnato tra l’altro il lavoro della Commissione Ministeriale che ha redatto Le linee pedagogiche del sistema integrato zerosei e gli Orientamenti nazionali per i servizi educativi per la prima infanzia. Si è cercato di offrire spazi di confronto e dialogo nei momenti più difficili del lockdown e l’utilizzo dei Lead, nel momento della riapertura, nell’ esperienza delle “bolle”.

Mai è mancato il desiderio di voler riprendere gli incontri in presenza che ora stanno trovando possibilità seppure nella forma ibrida presenza/remoto. Abbiamo perciò ritenuto e deciso che non era possibile rinviare oltre il nostro appuntamento.

Quale è la “cifra” che segna il 2022, anno del Convegno?

Il 2022 si annuncia come nuovo anno che raccoglie l’importante compito di dare avvio alla concretizzazione del sistema integrato 06 dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia in tutto il territorio nazionale, nel rispetto del decreto 65/2017. Sullo sfondo di un’epoca segnata dalla crisi e profondamente determinata dalla pandemia, la recente definizione a livello nazionale delle Linee pedagogiche per il sistema integrato zerosei è un fatto di straordinaria importanza per l’educazione dei primi 2000 giorni di vita e che potrà offrire nuove indicazioni per il primo segmento dell’istruzione. Infatti, il Ministero alla Pubblica Istruzione ha pubblicato le Linee pedagogiche che con gli Orientamenti nazionali per i servizi educativi per l’infanzia e le Indicazioni nazionali del curriculo (2012) costruiscono il macrocontesto nazionale per tutti i servizi educativi e le scuole dell’infanzia. Si tratta di un traguardo a lungo auspicato, da accogliere con grande interesse e favore per la dimensione di cambiamento e di rinnovata prospettiva che si innesca in tutto il territorio nazionale.

Continua a leggere, clicca QUI


Zeroseiup - culture, infanzie, società
Comune di Napoli
Foqus - Fondazione Quartieri Spagnoli